venerdì 29 maggio 2015

RIUNIONE GASV AL PRESTELLO

Due rappresentanti dello SFA  (Marco e Silvano) alla riunione mensile del Gruppo acquisti solidali Vallecamonica all'agriturismo Prestello di Prestine.

giovedì 28 maggio 2015

Presentazione del libbro

28/5/202015 Presentazione del libbro
Cosa mi aspetta dalla presentazione del libbro?
Mi aspetto che, se tutto coincide che si possa  vendere un bel po di libbri e che la gente gli piacia molto come sono le pagine.
Che un giorno ci sia tanta gente che compra il libbro, che abbiamo fatto noi ragazzi dello sfa-set mi aspetto anche di fare prendere un bel po di soldi con la vendita.
Diventare molto famoso per gli articoli che ci sono, nel nostro sito del Blog fare molto strada con quello che scrivo e sono molto tanti gli articoli.
Sarei molto contento se qualcuno lo compra, e che poi lo legge molto volentieri e mi piacerebbe sapere di che pensano la gente che lo prende.
Sarei molto orgoglioso sapendo che rappresentando il libro, che abbiamo fatto noi ragazzi dello sfa-set mi fa molto piacere vedendo tanta gente interessata a questo avvento.
Vorrei sapere anche dei complimenti, che son stati fatti non perdere questa occasione molto importante per tutti quenti.
Vorrei che si vendesse molte coppie, per avere i soldi in più allo sfa-set per questo avvento spero che che ci sia tanta gente che lo prende.
Spero che tutti lo comprono almeno, per fare la pubblicità vorrei che ci fosse il sindaco e assessore del comune di Darfo.
Spero che Tele Boario  con Costanza Zanardini, ci faccia molte domande per rispondere spiegherei tutto quello che c'è così tutti lo prendono e possano la parola fra di loro.
Spero che venga anche tutto il comune di Darfo, così almeno lo prendono anche loro parlerei di tante cose specialmente qualco che ce nel libbro.
nell'libro ce di tutto dalle cronache alle poesie molto belle, ci sono dei disegni che meritano di essere visti soltanto come sono stati fatti.
Dalle storie da come sono state inventate, sono tutte di puro fantasie che ce dentro le poesie che con amore vengono scritte in qualsiasi momento.
Gli articoli di cronache sono quelle cose che succedono veramente in giro, i sogni che non sono realtà ma possono essere anche degli incubi.
Ci sarà tante persone molto importanti, la televisione di Tele Boario poi spero che ci siano tanti ringraziamenti da parte di tutti.
Penso che almento quelli che anno fatto il libbro, abbiano una coppia in omaggio per lo sforzo fatto da parte dello sfa-set.
Federico





Domenica allo stadio

Sono andato a vedere la partita del Darfo dei play-off il ritorno come la Liventina e li ho incontrato Alessandro e Giovanni e mi sono seduto con loro a vedere la partita.Alessandro Bianchini era emozionato perchè mi ha visto e anche io ero teso.
Il Darfo ha giocato molto bene è riuscito a segnare gol il solito Ignazio Piaaaaaaaaaa ma non basta perchè il Darfo svanisce ai rigori.
ANDREA

DOMENICA

DOMENICA SONO ANDATO IN PALESTRA A DARDO POMERIGGIO. MIO FRATELLO.
MI PIACE
RENATO

Sulla presentazione del libro

Per me sarà una bella esperienza perchè non sono mai andato e sarà una cosa bella e interessante e stare anche con la gente e conoscere gente nuova e essere intervistati da teleboario.
ROBERTA

Presentazione del libro

Io della presentazione del libro penso che se ci intervisteranno e ci faranno sia leggere qualcosa del libro che domande io sarò felice di rispondere qualcosa; mi piacerebbe che tutti i ragazzi e i coordinatori e coordinatrici divertiamo e diventiamo famosi e anche le segretarie e Maurizio ora non so più cosa scrivere.
Ora non so più cosa scrivere.
Ciao da Silvano il scrittore ciao anche dai ragazzi del SET e coordinatori e coordinatrici

Il libro Sfa Che

Il libro sarà bello e tanta gente lo leggerà e il giorno sarà il 2 Giugno alle ore 17 e 30 presso il Conventone di Darfo B.T. lo presenterà Costanza Zanardini e sarà con tante poesie e varie disegni a TeleBoario.
Giovanni

DARFO ELIMINATO

IL DARFO SI E' GIOCATA LA FINALE DELLA PARTITA DEL PLAY-OFF SVANISCE AI RIGORI SONZOGNI FUORI CAMPO DOPO UNO SPAVENTOSO COLPO ALLA TESTAB  IL DARFO PERDE IN AVVIO DI GARA DA UNA AMNESIA TRANSITORIA E COSTRETTO A GETTARE LA SPUGNA GOAL IGNAZIO PIA' MANGILI TRAVERSA DALL'ANNO PROSSIMO RIMANIAMO IN ECCELLENZA.
CHE SCHIFO.
ALESSANDRO

mercoledì 27 maggio 2015

BUON COMPLEANNO ANDREA



disegno for my love

ritratto del mio amore un pò   uscita male         ma non fa niente    
e     accanto  dei   fiori  con  scritte le iniziali della sua nazionalità ovviamente Albania  
ed lettera iniziale del suo      nome
    fiero di te   fiero di  stare con una albanese  
fiero di tutto ciò  che   fai
       ti amo amorrrrrr <3
Italia Albania per sempre <3
   mi dici   sono fatti  di  difetti   ti  diverti      mi  abbracci  
di mostra a questi mal'educati   che   sei   fiera della tua nazione e non ti arrendi
ricordo   quella notte   al  mare
io pensavo  tanto  è  una cosa che non può durare
non ti ho  mai detto  tutte quelle cose rare
che adesso vorrei sotterrare
mi   dici  sono fatti di difetti
ti diverti
mi abbracci
dimostra a questi mal'educati  che sei  fiera della tua nazione e non ti arrendi <3
ricordo quella notte al  mare io pensavo tanto non può  durare
non ti ho mai detto tutte quelle cose rare
che adesso vorrei sotterrare
ti amo
<3 A

PRESENTAZIONE SFA CHE'


SIETE TUTTI INVITATI; VENITE A TROVARCI IL 2 GIUGNO. RESTERETE SORPRESI!!!!!

RITRATTO DI COSTANZA by FERNANDO


lunedì 25 maggio 2015

ieri la partita tra Darfo e Liventina

ieri il Darfo ha perso ai rigori  il primo gol  è arrivato di Pià Ignazio e i tifosi alla fine della partita sono usciti dallo stadio un pò  demoralizzati della brutta sconfitta del Darfo

Giovanni

IL BEPI

VENERDì SERA SONO ANDATO HA VEDERE IL BEPI A ROGNO.
MI SONO DIVERTITO MOLTO E HO BEVUTO ANCHE UNA BIRRA MISTA.
C'ERA TANTA GENIE E SI POTEVA ANCHE MANGIARE.
IL BEPI è QUASI VECCHIO MA è BRAVO LO STESSO A CANTARE.

SIMONE CAMOSSI


Risultati immagini per bepi

Spaghetti Al Forno

Ingredienti

Spaghetti
Pomodoro
Patate
Zucchine
Olio di semi e d'oliva
Burro
Sale
Aglio

Procedimento

Mettere a bollire l'acqua salata in una pentola,in una padella aggiungere patate,zucchine,aglio e dopo il soffritto metterci dentro il pomodoro.
Quando bolle l'acqua mettere gli spaghetti e cuocerli al dente.
Far sciogliere il burro in una teglia e spargerlo ovunque in modo che una volta aggiunta la pasta non si attacchi.
Fare il primo strato di spaghetti,cospargerli bene da tutte le parti,mettere formaggio,condimento e il pomodoro sopra.
Per il secondo strato fare il procedimento del primo.
Alla fine mettere formaggio in abbondanza e l'olio sparso,mettere per circa 45 minuti in forno a 220 gradi.

Iannetta Jonathan


Una serata assieme a Cristian

sabato è arrivato cristian a prendermi e siamo andati a mangiare la pizza al veliero di malonno io ho mangiato la pizza 4 stagioni e cristian capricciosa poi ho mangiato il gelato al cocco e abbiamo pulito la macchina e mi sono divertita poi siamo andati al bar a cedegolo e ho preso il crodino e cristian il caffè è poi ho preso il treno a cedegolo
ROBERTA

Incidente a ossimo

25/5/2015 Incidente a Ossimo
Qualche giorno fa è successo un incidente a Ossimo, dove una macchina a investito un ciclista e quello che guidava si è fermato ma quando a visto che veniva soccorso e partito con la macchina.
Ma dopo un po si è pentito, allora stava tornando in dietro quando ha fatto un frontale con un altra macchina dove c'era una famiglia.
Ma dicono che era spaventato molto, che non si era accorto di quello che stava facendo e in più era ubriaco anche.
Quello che ha causato l'incidente, amava fare relly e pensono che andava troppo veloce per evitare quello con la bici.
Federico

LA PARTITA DI CALCIO

Venerdì 22 Maggio alle ore 6 sono andato allo stadio di Darfo dove poi si sarebbe svolta la partita tra di noi cioè la squadra formata dalla gigliola io ero nella squadra dei grigi e gli altri erano i blu c'erano anche gli allenatori del Darfo Livio,Vittorio,Gigi invece l'albitro era una signorina e anche i guardalinee erano ragazze molto carine.
La partita è andata bene abbiamo giocato molto bene e abbiamo pareggiato 4-4 l'ultimo goal lo fatto io l'unico di tutta la partita.
Fernando Gaioni

CAMPIONATO MONDIALE DI TRIAL A BIENNO

Domenica  24  maggio 2015  io e Matteo siamo andati  a Bienno a vedere  il campionato  mondiale di  trial ,   c'erano  diverse piste da trial e  una  era nella grigna  di pista e un  altra pista  a Bienno.  A Bienno andavano su i tronchi  cerano  simbolo giallo per chi  era inesperto e rosso per gli esperti  erano molto ma molto bravi dopo Matteo e  io  gli abbiamo fato il video e si vedeva molto bene  a me mi e' piaciuto molto  ma  non sono uno appassionato di trial  e allora non so chi a vinto se i gialli  o i rossi . comunque mi sono emozionato per che non lo avevo mai visto  dal vivo, ansi sudavo un po  per le mozione e avevo le mani sudate . allora dopo siamo andati a prendere un gelato   io un frappe ai frutti dibosco e  Matteo un cono .
Apparte questo  dopo siamo tornati a casa e abbiamo mangiato la pizza e  guardato  l'eredita e  paperissima sprint e poi dopo sono andato a dormire . A parte tutto questo  devo dire che mi piacerebbe  essere capace di fare il trial ;  ma e' un sogno che non si può' più avverarsi   perche bisogna in cominciare  quando si e' piccoli.
dell'evento non so piu' nulla.Ma prima  dellevento ho visto una coordinatrice del set e3 mi a salutato e poi si che ho  visto il campionato di trial .
un saluto a Beatrice  Riscinio e a Belen Rodrighes  e la mia amica strega Balen un grosso ciao da silvano.

fiero delle mie origini

       una   città    per la mia felicità   Napoli      
orgoglioso di   avere un  padre come il mio  
io non sono  di   qui io   sono  come mio padre io  sono del    sud          
sono  Napoletano   come i  miei nonni   i   miei   cugini  
a parol   terrone    lo   dicono  solo le persone   ignoranti    la parola terrone nel   vocabolario che ho io  non esiste
      me trov sempr       giù   nun te sent  buon fra ca tu   succer    i  fratm   se fumman ancor    ec i  fras del   mio  dialett a rivoluzion     chest    o   suon i Castellammare o sai chemallammor
orgoglio Napoletano <3

Separati Alla Nascita - 41

<br/><a href="http://i57.tinypic.com/bymqg.jpg" target="_blank">View Raw Image</a>

Il riflessivo Sebastiano T.  Vs  il sognante Lorenzo F.

domani giornatina con il mio amore ^_^

domani     martedi   26   maggio        io    e  la mi    classe +     la mia piccola saremo  a Milano    per      visitare l'expo sperando   di   trovare bel  tempo        nah  andiamo   a me non importa nulla del    tempo  
ne degli altri
ne di nessuno       voglio solo stare con il mio amore    
che può    farmi  arrabbiare in tutti   in modi     ma non  importa
non importa niente  
    la amo lo stesso
ed il fatto   di essere albanese     è   un pregio   non di   certo un difetto
ma alla fine...
pensavo  a me col mondo in mano
ma senza di   te   dove  vado
pensavo  a   noi   col  mondo   in mano  
ma senza noi   dove andiamo ?
  che dire?
sei la migliore amore <3

giovedì 21 maggio 2015

COSA MI ASPETTO DALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO?

DELLA PRESENTAZIONE  DEL LIBRO  DEL 2 GIUGNO  MI ASPETTO  TANTA GENTE CHE VIENE A VEDERCI E CHE IL LIBRO SIA MOLTO BELLO E INTERESSANTE , E CHE LA GENTE DOPO LA PRESENTAZIONE CI FANNO TANTI COMPLIMENTI E LO COMPRANO.


LETTERA ALLA COSTANZA ZANARDINI : IL LIBRO LO SCRITTO INSIEME AI MIEI AMICI FANTASTICI , E MI è PIACIUTO MOLTO FARLO PERCHè 
 è MOLTO INTERESSANTE E MOLTO BELLO.
IN QUESTO SONO RIUSCITO A CAPIRE COME FUNZIONA IL BLOG E COS 'è.
DA ANDREA 


TELEBOARIO E IL LIBRO

IERI SONO STATO NEGLI STUDI DI TELEBOARIO, MI SONO DIVERTITO TANTO E MI PIACEREBBE RITORNARE.
C'ERANO TUTTI I MIEI COMPAGNI SIAMO ANDATI LA NELLA MATTINA.
IL MIO COMPAGNO SILVANO HA LETTO LE PREVISIONI DEL METEO, SIMONE è STATO INTERVISTATO E IO SONO STATO  IN COMPAGNIA DI STEFANO.
HO FATTO ANCHE UNA FOTO NELLO STUDIO DI LUNEDI SPORT CON COSTANZA ZANARDINI.
SIAMO ANDATI PER PRESENTARE IL LIBRO CHE ESCE IL 2 GIUGNO.
SPERO  CHE SIA BELLO CHE LA LEGGANO TANTE PERSONE.

DA ALESSANDRO BIANCHINI


2 giugno

il 2 giugno ci sarà la presentazione del  libro della nostra cooperativa  per cui verrà TeleBoario a intervistarci per chiederci del libro.
noi ragazzi della cooperativa speriamo che veniate in tanti per questa presentazione, che si terrà  al convento di via Quartironi 10.
speriamo di fare colpo sul pubblico che verrà.
un saluto da tutti i  ragazzi della cooperativa

regola numero 1 giù le zampe da mia cugina giovana

oh  si    posso  essere un cuginetto assai geloso
certo,       è   grande ha il moroso     che la difende
ma se un giorno    mathias   per caso   dico   per caso  è non avesse tempo   ci sarò   io a proteggerla
oh si     la difenderei contro chiunque per mia cugina darei un polmone potete giurarci    
giù  le zampe dalla mia famiglia
la cugina è  la mia
gli  zi anche se di  secondo  grado   sono  i miei
questa è  la mia femiily
loro hanno 3   nomi:
Giancarlo Clara Giovanna e perchè no mettiamoci anche lui: direttamente  da Tirano   Matihas   sei pur sempre mio cugino   credevi   che mi dimenticassi de te? ma me faccia er   piascere ahaaa
alla fine     di tutto i   cugini migliori  li   ho io
fiero d'essere per meta un Fedriga <3

mercoledì 20 maggio 2015

Separati Alla Nascita - 40

<br/><a href="http://i61.tinypic.com/2ql4zf4.jpg" target="_blank">View Raw Image</a>

Il simpatico Renato K. con microfono  Vs  il simpatico Dan A.stranamente senza occhiali e microfono

Cosa ho capito della storia del computer?

Della storia del computer ho capito che all'inizio il pc non era nelle nostre mani proprie, ma una volta fu usato da tecnici che stavano all'interno di una stanza grande con uno schermo molto grande che utilizzavano per fare i calcoli e che ne usciva uno scontrino.
Ogni giorno il pc che abbiamo è ben diverso rispetto a quello di una volta perchè non era a colori ma bianco e nero e non aveva le stesse caratteristiche che ha ora come tipo l'esempio della ram che ne avevano poca ma riuscivano a fare dei calcoli grandiosi, il nostro pc che è a colori e di potenza e può fare qualsiasi cosa come appunto mentre parlavamo della ram che deve avere molta memoria nell'eseguire programmi se io ne uso 6 la ram del mio computer deve riuscire a leggerli tutti se no succede che il tutto si collassa o tenta di salvare o va lento.
Fernando

Ho capito che una volta non c'era internet per comunicare con gli altri.
Una volta il computer lo utilizzavano solo per calcolare praticamente una calcolatrice poi hanno capito che serviva anche agli altri e quindi hanno pensato di rimpicciolirlo.
Hanno aggiunto uno schermo, ma poi con gli anni è venuto aggiunto anche dei rom in più.
Una volta era con lo schema in bianco e nero ma poi è diventato a colori.
Dopo alcuni anni si ha iniziato con internet per comunicare con gli altri.
Adesso è più semplice ad usarlo perchè posso comunicare attraverso la posta elettronica.
Comunque quello che l'ha inventato è stato molto bravo con le invenzioni.
Federico

PC = Personal Computer.
I primi portatili anni 90. Negli anni 90 non c'era internet, ma potevi scrivere e ascoltare musica.
Io ho capito che il computer prima non aveva lo sfondo colorato anzi era grigio e serviva per fare calcoli e scrivere tanto e per abbreviare la parola Personal Computer. Si scrive PC così si fa anche prima.
Il computer si usa anche per giocare, ascoltare musica ecc ecc insomma il computer serve per fare al giorno d'oggi tantissime cose ed è molto bello perchè a me quando lo uso al SET mi sembra di essere uno scienziato.
Silvano

A cura del Prof Giuseppe e dei suoi fieri informatici

Federico

Fai il bravo.
Come insegnato i tuoi genitori.
Fa il caldo, morire.
Adesso Primavera, che fiorisce.
Nè piante, escono insetti.
Vipere.
Le rondini.
La cinciarella.
Quando ci svegliamo?
La mattina, per il campo.
Deve pulire anche la terra.
Il mio gatto, fa il... fa lo...scemo.
Non mangia, poco.
Fa così.
Ciao.
                                                    Franco B.

(La poesia diviene pedagogia, meteorologia, antropologia...magia. Può il concetto stesso di bellezza ergersi nell'immensità dei cieli immedesimandosi nel volo di una rondine sfuggente o in quello di una guizzante cinciarella? Forse la risposta è negli occhi di chi ama sognare e preferisce uno scorcio d'arcobaleno al vortice sprezzante del viver moderno. L'Autore in questi passaggi ci suggerisce come la vera innovazione stia nella voglia di alzarsi al mattino e del godere appieno della giornata in corso e non nella ricerca frenetica dell'ultima tecnologia solo apparentemente avanzata; plateale è il riferimento alla gioia della vita nei campi e sgraniamo gli sguardi nel leggere "Deve pulire anche la terra" . In questo semplice verso si può ritrovare tutta la commistione tra l'Uomo e la Natura in uno scambio di ruoli che diviene maestoso, innovativo, illuminante. Non è più il timido contadino a dedicarsi alla pulizia dei terreni, bensì la terra stessa decide di prendersi cura di sè stessa operando in sintonia con le sue creature tra cui, non ultima, compare l'uomo. Compito dell'individuo, divenuto amante, è quello di completare l'opera ricambiando la cortesia occupandosi del rispetto quotidiano per la natura e per le sue opere nonché per il proprio gatto qualora se ne "possegga" uno. Poco importa se il felino decide di mangiare a piccole dosi, ciò che conta è far sempre trovare al docile amico a quattro zampe una ciotola piena, un sorso di acqua fresca ed una mano pronta ad accarezzarlo. Solo così facendo il nostro cuore sarà in pace.
Siamo i tuoi mici F.B. , porgici ancora i tuoi preziosi manoscritti e ti saremo per sempre vicini, morbidi, caldi e fedeli.)

La partita contro Esine

Giovedì 14 siamo andati tutti a fare la partita contro l'Esine che era una squadra forte composta da ragazzi delle scuole medie che erano molto bravi anche a tirare in porta e poi c'eravamo anche noi della Cooperativa Azzurra e così la partita è finita 8-8.
Ci siamo divertiti molto e siamo tutti contenti.
Marco Sertori

Al museo della Preistorie e Protostoria di Capo di Ponte

Chi siamo andati: Federoco, Stefano, Andrea, Giovanni, Fernando e Renato
Cosa abbiamo visto: tante cose di una volta incisioni sui sassi grandi.
Era un museo di tre piani e al terzo abbiamo visto un filmato su quello delle incisioni siamo andati di fuori e abbiamo visto ancora sassi più grandi c'erano incise delle foto di una volta.
La visita è durata una oretta e poi siamo tornati al S.E.T.
Giovanni

Domenica a Minitalia

Domenica 17 sono andato a Minitalia sono partito alle 8:15 al mattino con mio papà, mia sorella e i suoi amici di mio papà e siamo arrivati giù alle 9:30.
La Minitalia è un parco divertimenti dove si possono trovare: le giostre, gli spettacoli e in particolare Italia in miniatura.
Ho riconosciuto Milano perchè c'è il duomo, Siena, dove fanno il palio, Venezia, Roma e Brescia.
Lì si mangia e si beve, poi c'era molto caldo e moltissima gente.
Io sono salito su tutte le giostre, un pò mi sono divertito ma dall'altra parte mi sono anche un pò stancato (le code non mi piacciono).
Sono tornato a casa alle 19:30 e ho dormito bene stanotte perchè ero molto stanco.
da Andrea

METEOSFA: previsioni meteo a cura del tenente-colonnello Silvano Savoldelli Giacomo

video


SOCIALIZZIAMO DAI......




una giornata agli studi di TeleBoario



oggi siamo   andati negli   studi   di TeleBoario) emittente che tra l'altro ha intervistato anche    mio fratello e il suo gruppo musicale nel 2014 siamo   stati  intervistati   per la   presentazione del  nostro libro  che avverrà martedì 2 giugno ale diciasete e trenta    al chiosco  del conventone                 è   stata una esperienza     molto  bella perchè non ero mai   stato  in uno  studio televisivo    per essere intervistato         ci hanno mostrato molte  cose tra cui la sala di regia,     tbnews, sport ecc       è stata una bella esperienza e mi  sono   divertito molto Costanza è   stata molto ospitale  gentile e    mi consentano  i miei  elettori  di dire che è  anche molto carina
ringraziamo (sennò s'offende) anche il direttore   che s'è   dimostrato molto generoso e gentile
Sebastiano

CHI C'E' IN TV OGGI????




LA VISITA A TELEBOARIO


Costanza Zanardini e il direttore Di T.B. ci hanno fatto vedere tutti gli uffici e l'archivio di videocassette di una volta.
Ci hanno fatto l'intervista sul libro SFACHE' e tutti hanno detto qualcosa. Ci hanno fatto vedere l'intervista che hanno preparato con cautela su un canelupo e il suo padrone in anteprima, poi ho detto le previsioni del tempo io. E mi è piaciuto molto vedere i uffici di T.B. dove c'era chi prepara i servizi tibinius e dove c'è anche la ragazza di sportmediaset. La ci hanno fatto il selsilv e la foto ce l'hanno fatte marzia e cinzia anche un video dove c'eravamo tutti e Costanza Zanardini. Eravamo a fare tutti una foto, uno alla volta. Poi verrà a pranzo Costanza Zanardini e devo dire che è molto ma molto bello T.B. Spero di trovare ancora Costanza Zanardini tra 30 o 25 anni. Costanza Zanardini sei molto bella e la mia preferita di condutrice di T.B.
Ciao Ciao da Silvano e dal S.E.T. un grande saluto a T.B.

VISITA AGLI STUDI DI TELEBOARIO



20/5/2015 Visita agli studi di Tele Boario
Oggi siamo andati a visitare gli studi di Tele Boario, eravamo: io Federico, Fernando, Stefano, Silvano, Simone, Roberta, Sebastiano, Matteo, Cinzia, Marzia e Alessandro.
Appena arrivati c'era Costanza Zanardini che ci ha fatto visitare gli studi, con il direttore che ci spiegava vari strumenti come funzionavano.
Siamo andati in vari studi, uno studio per fare trasmettere lo sport e uno che trasmette il telegiornale con le notizie importanti.
Abbiamo conosciuto Giò  e Polina, Mentre Irene ci riprendeva ad ogni movimento che facevavamo per trasmettere.
Poi alla fine ci anno fatto vedere in anteprima una filmato su un cane campione, e ci ha intervistato su come andata la visita e sul libro.
Mi e piaciuto molto, perché non sapevo che fosse così grande e molto spaziosi gli studi che trasmettevano le cose.
Un ringraziamento a Costanza Zanardini, al ditrettore e irene  che ci anno ospitati questa mattina e ci anno ripreso durante la visita.
Federico



martedì 19 maggio 2015

Incontro fra due bande

19/5/2015 Incontro fra due bande
Sabato16/5/2015 siamo andati a Drfo dove c'era una volta il convento,perché c'eraun incontro fra le due bande quella di Darfo e quella di Esine.
Eravamo: io Federico la mia mamma e il mio papà, poi c'era la mia sorella Raffaella e la mia  nipote Giulia che suona nella banda di Esina.
Anno iniziato a suonare la banda di Darfo e ha fatto alcune musiche, poi ha concluso la banda di Esine con alcune musiche e un bis di una musica.
Alla fine quando avevano terminato di suonare sia quella di Darfo che quella di Esine, anno ringraziato il responsabile di centro anziani di Darfo.
Anno fatto un regalo un biglietto della lotteria, ma anche al vice sindaco del comune di Darfo lo anno regalato un biglietto della lotteria.
Sono state entrambi le bande molto brave, perché anno suonato delle musiche molto complicate e questo e il complimento che si meritano per l'impegno che ci anno messo.
Federico

Risultati immagini per banda di DarfoRisultati immagini per banda di Esine