lunedì 30 maggio 2011

sabato 28/05/11 - Inaugurazione dello stabile per autismo

Sabato mattina, sono venuti per le ore 10 a prendemi a Lollipop a Esine per andare a Cividate per inaugurare una stanza di autismo. Eravamo, Federico, Giovanni ,Marco,comeragazzi dello S.F.A e come aiutanti c'erano Beatrice, Elsa, Auro,Gianluigi. Abbiamo fatto sotto richiesta della professoressa Paola Abondio, di organizzare  un rinfresco per tanti partecipanti e noi abbiamo accettato con un bel risultato. Dora in poi, dovremo raccogliere del materiale per costruire i strumenti che serviranno a questo centro. Primoa del'inaugurazione dello spazio atismo, le persone presenti hanno visitato delle mostre in paese di Cividate. Ci siamo divertiti danno il meglio delle nostre possibilità, quando questo spazzio sarà in funzione protremo anche noi che qualcosa di utile abbiamo fatto per loro. Dopo linfresco, soddisfatti  siamo tornati a casa.
Federico dice:mi sono divertito tanto e spero che ci sia ancora una festa come questa.
Marco dice: ho partecipato anch'io volentieri dando una mano nelle mie possibilità e penso che il compito chr ci hanno assegnato è riuscito propio bene.
Giovanni dice:mi èpiaciuto tanto,ho partecipato anch'io come barista in compagnia degli altri. 

Domenica 15/05/11 - Arrampicata

Ci siamo trovati per le ore 8 e 30 in cooperativa. C'erano: Federico con i suoi genitori, Giovanni con il suo papà e gli zii, Francesco, Annalisa, Vincenzo, Luis, Germano, Alessandro, Marco, Paolo. Come accompagnatori c'erano Katia, Manuel, Manuel, Federica, Lodovico, Claudio. Una volta che son arrivati tutti son andati Manuel e Lodovico a prendere i pullmnini. Siamo partiti per andare verso Brescia per l'arrampicata. Siamo arrivati dove c'è la palestra alle ore 10 e 30. Lì c'era Paolo che ci aspettava ed insieme c'erano marito e moglie che erano i proprietari e ci aiutavano.
Oltre a noi c'era un altro gruppo di atleti dell'arrampicata. Abbiamo fatto molto riscaldamento facendo qualche parete. Alla fine abbiamo fatto la gara. Abbiamo fatto 2 tipi di roccia e Federico è arrivato in cima. Luis è arrivato in cima così come Germano, Paolo e Giovanni. Ottima anche la prova di Alessandro.
Dopo le gare c'è stato il rinfresco ed alle 14 le premiazioni: a tutti hanno dato la medaglia. Ai primi è stata data la coppa. Ha vinto la coppa anche Annalisa che era l'unica femmina. Verso le 15 e 30 siamo partiti per ritornare a casa. Ci siamo salutati e siamo rientrati.
Federico dice: per me è stata una bella esperienza anche se non ho vinto.
Giovanni dice: è stato bello provare la roccia.
Ps: nonostante il brutto tempo speriamo che l'anno prossimo ci saremo a fare le gare.

lunedì 23 maggio 2011

Teatro - Parte 2

Giovanni:io nello spettacolo facevo la parte dell'equilibrista camminando con un ombrello aperto su una corda immaginaria. Il teatro è molto divertente e anche in questa occasione mi è piaciuto ma sopratutto è piaciuto. anch'io del resto ho ricevuto tanti applausi, e complimenti. Da amici e parenti. Ci vediamo alla prossima. L'opinione di uno dei tanti spettatori “Federico”: lui dice che lo spettacolo, era molto bello perchè mi sono molto divertito. Sono stati, tutti bravi a recitare la propria parte.

lunedì 16 maggio 2011

TEATRO

Mercoledì 11 maggio alle scuole Tovini  di Boario,abbiamo eseguito lo spettacolo teatrale.Dopo 6 mesi di prove siamo andati in scena.I componenti erano tutti ragazzi della cooperativa Azzurra c'era Davide,Vincenzo,Celestina, Andrea,Augusta, Francesca,Giovanni, Marco e Silvia.Gli autori Max,Catia e Aldo. Abbiamo interpretato un colore l'azzurro, visto che l'anno precedente avevamo messo in scena il giallo,l'anno prossimo chissà. Lo spettacolo era aperto a tutti, così  l'aula magna della scuola era piena. C'erano proprio tutti dal presidente gli educatori, ragazzi e tanti nostri famigliari. Lo spettacolo è riuscito benissimo ed abbiamo raccolto tanti applausi.
E'il secondo anno che partecipo e penso di aver imparato un pò a recitare davanti ad un pubblico, oltre ad aver ricevuto tanti complimenti da parenti ed amici. Sono stato contento e penso che proseguiro' questa attività .
Marcone

 

giovedì 5 maggio 2011

TUTTE LE MATTINE E' APPENA MATTINA.

La mattina si sveglia presto come un fiore.
Tulipani, papaveri.
Sbocciano le rosse rose.
Primule, le viole, le campanelle, le piante.

Fioriscono noi come persone.
Le persone sono come i gatti, i cani, come le vipere.
Volano le rondini, il passero, il ghiro.

                                                                                         Franco B.


NON MANCATE!

lunedì 2 maggio 2011

ARRAMPICATA 18/04/2011

                                                                             
Alessandro: quel giorno siamo andati a Brescia ad arrampicare. la palestra di malegno era occupata quindi abbiamo cambiato il posto. Era molto divertente perchè c'era una signora nuova che ci ha aiutato a salire. Sono salito al primo livello però sono salito mi è piaciuto tantissimo.
Giovanni: lunedì18-04-2011 la arrapicata si è svolta a Brescia  perchè la plelestra  di Malegno era occupata.
La partenza si è svolta presso il centro del ex Conventone alle ore 14-30.C'erano Federico,Giovanni, Alessandro,Annalisa e Francesco.Il posto era molto grande c'erano arrampicate molto grandi. Io sono arrivato fino in cima invece Alex è arrivato fino a metà. Annalisa invece ha fatto molta fatica a salire e l'hanno aiutata la donna e l'uomo istruttori.
Federico: Lunedì 18 ci siamo trovati per le 14 all Cooperativa e c'erano Marzia, Federico, Serena, Giovanni, Alessandro, Francesco e Annalisa. Siamo partiti con il pullmino e siamo andati verso Brescia e siamo arrivati verso le 15,30 alla palestra. Là c'era una istruttrice che ci stava aspettando e abbiamo arrampicato 2 tipi di pareti che a turno abbiamo fatto. Io sono arrivato fino alla cima e giovanni anche. Alessandro solo un pezzo, Francesco e Annalisa fino in cima. Alle 16 e 30 siamo tornati indietro. Siamo arrivati verso le 18 e 20 tutti felici di avere provato ad arrampicarsi. E' stata una esperienza molto bella perchè ho capito che si deve essere molto veloci.    

Il soggiorno di 4 gatti e un cane


I gatti dei vicoli sono come le persone quando imparano.
Il clima è andato un po' di traverso come tante persone
che devono essere non dei bambocci.

I bambocci son dei bambocci,
i bambolini son bambolini.
Quando arriva la stagione più bella
noi saremo più bravi.

Tutti quelli del mondo andranno al purgatorio,
perchè il purgatorio alla fine è meglio dell'inferno.

L'inferno brucia come la fiamma del forno della Dalmine e ci si scotta.

Invece al purgatorio non ci si scotta e noi dobbiamo fare cose diverse prima di andare in paradiso.

I gatti quando muoiono li buttano nella pattumiera però noi siamo diversi dagli animali.

Noi abbiamo un istinto diverso dagli animali,
noi ci comportiamo come delle persone normali
e quando si dice una cosa si deve dire in faccia.

Il mondo è grande per tutti ma ognuno deve fare i cavoli suoi, lavorare di più, mettere a posto l'ambiente.

I gatti son più intelligenti di noi,
però noi siamo fini.

Franco B.