giovedì 15 maggio 2014

Come sarebbe lo sport senza regole?

Per me lo sport senza una regola non è bello perchè per esempio quando si gioca a calcio o un altro tipo di sport ogni persona con cui ci si confronta non deve anche anticiparla nei confronti dell'altro cioè non provocarlo o mettendogli le mani addosso perchè quella persona non sa rispettare le regole e senza un arbitro sarebbe un pò impossibile rispettarlo, invece quando  c'è è più semplice rispettare le regole perchè i giocatori vengono controllati e se non c'è nessuno è un disastro e può scatenarsi una rissa come succede alcune volte magari può capitare che una persona risponda male a qualcuno e da lì parte l'infinito.
Anche quando sono da sole rendersi conto di quello che fanno mentre svolgono quello sport.
Anche io ho avuto queste situazioni in campo quando giocavo mi capitava che mi rispondevano male ma io non dicevo niente anzi io sapevo bene rispettare le regole ma gli altri non rispettavano me e così l'unica cosa da fare era quella di risolvere questo problema delle regole rispettando quello che c'è intorno.
FERNANDO
Lo sport senza regole può essere bello? Per me lo sport non è bello senza le regole, perchè tutti fanno quello che gli pare. Io preferisco le regole, che non averle per fare rispettare gli altri. Per me non è giusto, ma sbagliano a non mettere le regole. Non è bello ma brutto, e quindi bisogna avere le regole. Senza le regole, diventa pericoloso. Bisogna avere delle regole, altrimenti nessuno rispetta gli altri. Senza le regole in una partita nessuno ha rispetto. Bisogna avere delle regole, perchè così nessuno è contro gli altri.
FEDERICO
Senza le regole lo sport sarebbe una rissa sempre, ma da solo non sarebbe una rissa perchè non hai nessuno da picchiare.
Se invece ci sono le regole e giochi da solo è anche bello perchè impari lo sport che vuoi con la fatica e il sudore della fronte.
SILVANO
Lo sport non è una cosa giusta perchè negli stadi ci sono violenza e anche alle altre persone non si deve fargli del male così alle persone non più per giocare a pallone.
GIOVANNI

Nessun commento: