giovedì 20 febbraio 2014

Sabrina Salerno Bosx Bosy

Dove eravamo?
Con la Cinzia, fuori di strada.
Quando arriva la Primavera?
Escono le primule e i campi da arare.
Dopo.
Quando?
Bello.
Senza fare rumore.
Quando il bicchiere?
Nostro, con il Berucchi.
Bella Cinzia, lei.
Non più piange.
Va, viene, guarda.
Escono animali da tana.
Allora quando fanno l'amore?
Così, più bello.
Anche insetti, tutti.
Meno fioriscono fiori.
Tutti.
Maschi, le femmine.
Così, bello.
La natura.
Così, la vita.
Bella, avanti.
Come ruota.
                                                                         Franco B.
(Sin dall'incipit si intuisce che il Nostro ha lasciato un discorso in sospeso con la poesia precedente ed intende fermamente portarlo avanti con questo meraviglioso scritto. Tutto ciò è sorprendente poichè trattasi di uno scritto antecedente a quello pubblicato la scorsa settimana e grazie a questo dettaglio scopriamo anche la lungimiranza di Franco B. che riesce con questo prequel ben congegnato a darci un metaforico mignolo d'anticipazione finendo col regalarci tutto il braccio. Teniamocelo stretto questo braccio, accarezziamolo, sfioriamolo. Lasciamoci stringere forte in una sorta di abbraccio metaforico che ci conduce verso luoghi inesplorati e misteriosi lasciando che sia la nostra immaginazione a completare l'opera. Lasciamo che siano i fiori a cantarci l'arrivo della prima vera e gli animali da tana faranno il resto mettendo il tutto in musica. Al resto penserà Sabrina Salerno, la prima vera regina delle liriche che in gioventù il Nostro ha apprezzato e hanno contribuito alla Sua formazione regalandoci pertanto il genio che oggi abbiamo la fortuna di conoscere. Grazie Sabrina S. e come direbbe Franco B: 'Bosx Bosy you looking for the good time'. Grazie a questi scritti 'we find the good time every day, thanks')


7 commenti:

Anonimo ha detto...

direttamente dall'equipe votiamo due cartellini rossi per l'immagine.
gli sfaxiani

SFA Cooperativa Azzurra ha detto...

Rossi. Perchè? AH?pERCHè CULùR MARENA?
FRANCO B.

Anonimo ha detto...

sì dai, fate finta di votare due cartellini rossi per un'immagine che scommetto avete cercato, scelto, e pubblicato voi stessi...

Anonimo ha detto...

Noto oltre il solito apprezzamento alle cose belle della vita e della natura un'invocazione ripetuta alla Cinzia. Non so se Cinzia è la ragazza della foto. Se è così allora sono d'accordo con il poeta che alza il bicchiere in un brindisi con il famoso spumante bresciano "Berucchi"
Giovanna

Anonimo ha detto...

l'immagine è sempre selezionata dall'autore
luca

ps. confermo i cartellini rossi

Anonimo ha detto...

C'è grossa crisi. L'abbondanza fa male, ci vuole SOBRIETA'...
Quela (taglia 1°)

SFA Cooperativa Azzurra ha detto...

CHE CARINA CHE E' LA RAGAZZA. CIAO DA SILVANO SAVOLDELLI GIACOMO.