lunedì 10 dicembre 2012

IL VIAGGIO IN AEREO PER LA FRANCIA

Venerdì 8 dicembre verso le 2 di notte mio fratello ci ha portato all'aereoporto di Orio al Serio,avevamo preparato tutte le nostre cose ci bastava portare solo uno zaino.
Appena arrivati siamo entrati dentro nell'edificio dell'aereoporto a consegnare la carta d'identità per accedere poi allo spogliamento dei vestiti cioè il controllo doganale.
Finito di fare il controllo siamo andati verso la stanza numero 21 dove aspettavamo di andare sull'aereo,la partenza era alle 3.
Finalmente era ora ci eravamo messi in fila per far strappare il biglietto con su il numero del posto a sedersi il nostro era il numero 19A,comunque prima di arrivare all'aereo ci ha accompagnato il pulmann.
Arrivati siamo saliti abbiamo preso posto anche se si faceva tanta fatica a passare,abbiamo dovuto aspettare un bel pò prima di partire perchè hanno dovuto scongelare l'aereo,così al posto di partire alle 3 siamo partiti alle 4 organizzazione fatta male.
Il volo è stato bello anche se me la sono fatta sotto all'inizio ma poi ho capito che era emozionante.
Arrivati in Francia abbiamo visitato la basilica,la grotta con la madonna,la casa di bernadette,e c'erano tannti pellegrini.
L'hotel in cui siamo andatisi chiamava Elise e ci si trovava bene e si mangiava bene.
Comunque la giornata in francia mi è piaciuta spero di andarci ancora.

Fernando gaioni

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Brrr...Che brividi a leggere. Io preferisco la terraferma!
Aurora

SFA Cooperativa Azzurra ha detto...

sai pensa che anch'io avevo un pò di paura all'inizio ma poi dopo mi sono divertito in mezzo alle nuvole
Fernando

Anonimo ha detto...

CHE MAGNIFICO AEREO!
Fabio Poli

SFA Cooperativa Azzurra ha detto...

Già è un magnifico aereo ed era il più grande
Fernando