lunedì 4 novembre 2013

Fai i Beatles

Uomini, non cambiano.
Mai.
Perchè?
Perchè l'amore fa bene.
Le donne, come il gelato.
Quando l'autunno fa piangere.
Sempre.
Ma perchè?
Quando arriva l'inverno?
Fa freddo.
Arriva la neve.
Così, la vita.
Avanti, come il treno.
Avanti.
Non si ferma mai.
Perchè?
Come il tempo.
Ferma, mai più.
Quale il mondo?
Lo distruggono.
Bronson.
Per non distruggere il mondo.
Deve andare avanti.
Così.
Così.
Bella la vita.
Deve andare avanti.
Ciao.
Canzone.
                                    Franco B.
(l'autore, con queste righe, ci guida con la consueta precisione nel delicato ciclo della vita ponendo l'attenzione sull'alternarsi delle stagioni e tutti i cambiamenti/sconvolgimenti che ne derivano Tutto ciò finisce con l'incidere e caratterizzare il nostro quotidiano. Evidente il riproporsi di domande alle quali solo talvolta riusciamo a dare, dopo un lungo percorso introspettivo, una risposta. Il Nostro lancia il sasso, evitando però di nascondere la mano, quando ci chiama in causa tutti ponendoci dinanzi alle nostre responsabilità per un mondo che non è esattamente come dovrebbe essere. Non a caso viene citato Bronson come l'unica arma atta a contrastare l'atmosfera di declino generale. Il tutto si conclude con un messaggio costruttivo ponendo l'attenzione sulla musicalità dello scritto. Ci ferma, ci sfiora, ci sussurra. 'Ama la vita' ci suggerisce. '...E fallo in maniera incondizionata'. Nel bene, nel male. In autunno, in inverno. Ciò che conta, in fondo, è che esistano i Beatles.)

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Franco!
Volevo dei chiarimenti riguardo alla concezione della donna nel tuo carme:
intendi dire che la donna è dolce come un gelato, oppure che la donna si scioglie come un gelato??Giovanna

Anonimo ha detto...

Mi son dimenticata di dirti che le tue poesie sono sorprendenti
La Giovanna

Anonimo ha detto...

Franco, le tue poesie hanno fatto colpo sulla Giovanna.
Io invece non sempre le capisco, perchè sono un po' ermetiche. Però sono belle.
Marina

Anonimo ha detto...

x Franco:
quand'è che pubblichi una nuova poesia???
Giovanna

SFA Cooperativa Azzurra ha detto...

è dolce come un gelato. Perchè il gelato l'è mia dolce?
Sorprendenti.
Tutti romantici.Quando arriva il tempo. Tempo col tempo. Và e vé che sta vià trì dé.
FRANCO

Anonimo ha detto...

Caro Franco,
non avevo dubbi che consideravi la donna "dolce come un gelato". Dalle tue poesie si vede che sei molto romantico...........Ogni cosa a suo tempo, giusta riflessione
Giovanna