mercoledì 13 aprile 2011

Al mio amore

Non ti scordar di me
Quando torno ricorda che c'è sempre qualcuno che ti vuole bene
e qualcuna che fa la 'nedra'.
La 'nedra' si mangia
Ma la donna non si mangia.
Adesso come adesso la stagione è un pò calda
E quando è calda l'è tarde.
Ragazzina non sei più una bambina
devi essere una donna e non una bambina di 2 o 3 anni.
Le fragole che maturano.
I cachi è presto ancora. 
L'erba che cresce e le rose che sbocciano.
I papaveri impazziscono.
Siamo persone umane,
non dei bambolini.
Franco B.

4 commenti:

SFA Cooperativa Azzurra ha detto...

Franco è un burlone!Fanco mangia tanto!Fanco parla molto e dice uouo uouo! Però è anche un poeta!E dice "chi pò lu iò"

Giovanni

Tomaso ha detto...

Come è dolce questo abbraccio! così tenero che ti porta nelle nuvole.
Bravissimi cara amici.
Tomaso

Anonimo ha detto...

Che uomo questo Franco B!

Un ammiratore segreto.

maurizio.salvetti ha detto...

un supereroe postmoderno!